AUTOTRASPORTO: Tir Day

Sono stati circa 700 i camion e che hanno sfilato il 18 marzo per le strade di 20 città (Asti, Cuneo, Novara, Torino, Genova, Milano, Lecco, Bergamo, Brescia, Venezia, Trento, Trieste, Parma, Forlì Cesena, Prato, Ancona, Roma, Napoli, Catanzaro, Messina) sotto la bandiera unitaria di Unatras per partecipare al Tir Day. La categoria, spiegano gli organizzatori, esprime malcontento per la mancanza di risposte dal Governo. Tra i problemi quelli relativi alla determinazione dei costi della sicurezza, le azioni di contrasto alla concorrenza sleale e illegale, norme disincentivanti per chi non rispetta i tempi di pagamento, abbattimento della burocrazia. L’obiettivo degli autotrasportatori è quello di svolgere il proprio lavoro in un sistema più sicuro e con regole certe per tutti; per questo richiedono al Governo risposte rapide. La giornata di protesta si è svolta in modo pacifico in tutte le città cercando di limitare al minimo i disagi per al traffico cittadino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi