Duplicato della carta di qualificazione del conducente a seguito di rinnovo. Chiarimento del Ministero dei Trasporti.

5948722-camion-in-autostradaCon una circolare del 28 Giugno scorso (prot. 16859), la Direzione generale per la motorizzazione del Ministero dei Trasporti ha chiarito che, in caso di rinnovo della carta di qualificazione del conducente a seguito della frequenza di un corso di formazione periodica, all’atto della presentazione dell’istanza di duplicato della CQC l’Ufficio delle motorizzazione non deve ritirare la carta in possesso del richiedente; quest’ultima, infatti, deve essere restituita al predetto Ufficio soltanto al momento del rilascio della nuova CQC che, com’è noto, per i titolari di patente italiana consiste in un duplicato della patente di guida con impresso il codice unionale”95”, mentre per i titolari di patente estera comporta l’emissione di  una carta autonoma dal titolo di guida.

 

Il Ministero ha motivato questa decisione, affermando che la CQC rappresenta un documento essenziale per la conduzione di mezzi pesanti anche all’estero per cui, in attesa del rilascio del duplicato della CQC, non è possibile privare l’autista della suddetta carta in quanto ciò comporterebbe l’impossibilita, da parte dello stesso, di svolgere la sua professione.

 

Nel caso la CQC da duplicare venga smarrita, sottratta o distrutta nel periodo che precede il rilascio della nuova carta, il titolare dovrà consegnare all’Ufficio della motorizzazione civile l’originale o una copia autenticata della denuncia effettuata all’autorità di Polizia.

 

Cordiali saluti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi