Incentivi al 50% per la bonifica dell’amianto

amianto-tettoPer quanto riguarda le disposizioni in materia di interventi di bonifica da amianto, il Collegato Ambientale istituisce un credito d’imposta per le imprese che effettueranno nell’anno 2016 interventi su beni e strutture produttive. Il credito di imposta è pari al 50% delle spese sostenute e per poterne beneficiare gli interventi dovranno avere un importo unitario di almeno 20.000 euro. Si prevede la ripartizione del credito d’imposta in tre quote annuali di pari importo mentre il limite di spesa complessivo è di 5,667 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017, 2018 e 2019.

Al Ministero dell’Ambiente, tramite un apposito decreto, da emanare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge, viene assegnato il compito di:

  • individuare le modalità e i termini per la concessione del credito d’imposta a seguito di istanza delle imprese;
  • le disposizioni idonee ad assicurare il rispetto del limite di spesa complessivo;
  • i casi di revoca e decadenza dal beneficio e le modalità per il recupero di quanto indebitamente percepito

Il Ministero dell’Ambiente, nel rispetto del limite di spesa, dovrà determinare anche l’ammontare dell’agevolazione spettante a ciascun beneficiario e provvedere a effettuare i controlli necessari per verificare la corretta fruizione del credito d’imposta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi