Iniziativa per la creazione di nuove imprese giovanili in provincia di Lodi

Nell’ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico, locale la Camera di Commercio di Lodi e la Provincia di Lodi, in collaborazione con le Organizzazioni di Categoria, le Amministrazioni comunali e il Sistema bancario locale, si prefiggono lo scopo di favorire la creazione di nuove imprese a conduzione giovanile, migliorando i livelli occupazionali del lodigiano e contrastando la disoccupazione giovanile.

Soggetti beneficiari Possono presentare richiesta di agevolazione imprenditori o aspiranti imprenditori in possesso dei seguenti requisiti:

età compresa tra i 18 e i 35 anni (che non abbiano compiuto il 36° anno di età alla data di presentazione della domanda);

che intendano avviare – o abbiano avviato non prima del 1° gennaio 2013 – un’impresa iscritta al Registro Imprese della provincia di Lodi.

Dotazione finanziaria Il Fondo costituito presso la Camera di Commercio di Lodi ha una dotazione finanziaria complessiva pari a € 300.000,00.

Caratteristiche dell’agevolazione A fronte di un investimento complessivo minimo preventivato dal progetto d’impresa pari a € 24.000,00, il bando prevede l’erogazione di:

€ 12.000,00 a tasso zero, da restituire in 3 rate annuali di € 4.000,00

€ 12.000,00 a fondo perduto

Modalità e termini di presentazione delle domande La domanda deve essere inviata esclusivamente in modalità telematica a partire dalle ore 9,00 del giorno 05/02/2013 e sino alle ore 12,00 del giorno 30/04/2013 all’indirizzo cciaa@lo.cert.legalmail.it. La domanda di contributo dovrà essere compilata in ogni sua parte e dovrà riportare una previsione delle spese ammissibili (corredata da preventivi). Al modulo andranno allegate in formato elettronico:

fatture o preventivi delle spese inerenti il progetto;

carta di identità degli imprenditori o aspiranti imprenditori.

Modalità di erogazione del contributo L’istruttoria delle domande sarà svolta a cura di un apposito Nucleo di valutazione che verificherà la regolarità delle istanze. Gli esiti dell’istruttoria verranno comunicati a ciascuna delle imprese partecipanti al bando a mezzo posta elettronica all’indirizzo indicato al momento della presentazione domanda e concorreranno alla formazione di una graduatoria di merito effettuata sulla base dei criteri definiti nel bando

Concessione del contributo I contributi verranno assegnati fino ad esaurimento dei fondi disponibili secondo l’ordine individuato dalla graduatoria e liquidati in due tranche:

la prima tranche, pari alla quota da restituire, successivamente all’approvazione della graduatoria;

la seconda tranche, pari alla quota a fondo perduto, dietro presentazione delle fatture quietanzate.

Per informazioni: Monica Stani al n. 0371-407262 mail stani@unioneartigiani.lo.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi