SISTRI

SISTRIRichiesta proroga. Prosegue il pressing delle principali Organizzazioni di rappresentanza delle imprese, tra cui CASARTIGIANI, per una proroga dell’attuale sistema di tracciabilità dei rifiuti pericolosi. Dal primo gennaio 2017, infatti, le imprese non avranno una normativa di riferimento poiché il nuovo sistema, affidato tramite gara Consip ad alcune primarie società è di fatto bloccato in attesa della decisione del Tar su un ricorso avverso. L’auspicio è che insieme alla necessaria proroga del Sistri il Governo vorrà definitivamente eliminare i reiterati balzelli imposti alle imprese per un servizio inesistente, e riaprire immediatamente il tavolo con le associazioni di imprese per valutare le proposte operative sulla funzionalità del sistema.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi