AUTONOMIA DIFFERENZIATA, IL MINISTRO BOCCIA RICEVE DELEGAZIONE RETE IMPRESE ITALIA


I rappresentanti delle imprese: sia occasione per ridurre i divari nel Paese ed accelerare su semplificazione

Roma 28 gennaio 2020 – Rete Imprese Italia è stata ricevuta questa mattina dal ministro per gli Affari Regionale e le Autonomie Francesco Boccia nell’abito dei lavori per la definizione del Disegno di legge recante “Disposizioni per l’attuazione dell’Autonomia differenziata”.

Ampia condivisione è stata registrata da parte delle cinque Organizzazioni promotrici di Rete Impresse Italia sugli obiettivi di riduzione delle disuguaglianze esistenti tra regione e regione che l’importante riforma intende raggiungere. Altro tema molto sentito dal mondo che le cinque Organizzazioni delle micro e piccole imprese dell’artigianato, del commercio e della impresa diffusa rappresenta quello della semplificazione amministrativa e del processo legislativo.

“È stato un confronto molto costruttivo – si legge in una nota diffusa al termine dell’incontro – su temi di grande importanza per le imprese. Se si riduce il divario tra Nord e Sud ne guadagna l’intero Paese, non solo il mondo imprenditoriale. Per quanto riguarda la semplificazione, un federalismo differenziato che sia efficace deve garantire che a maggiori poteri a Regioni, Comuni ed Enti locali corrispondano risposte rapide per le imprese e certezza nei tempi di realizzazione dei progetti di investimento”.


0 visualizzazioni
Link
Partner
  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
LAUS UNION DATI Srl - 26900 LODI Via Lago Maggiore, 2 - Partita IVA 09718410153 – C.C.I.A.A. 1312444 - Normativa privacy