AUTOTRASPORTO, UNATRAS: “DOMANI INCONTRO CON LA VICEMINISTRA BELLANOVA


SENZA RISPOSTE POSITIVE VIA ALLE INIZIATIVE, COMPRESO IL FERMO, RISPETTANDO LA LEGGE

Autotrasporto: l’indicazione di UNATRAS è di proseguire le trattative in corso con il Governo e aspettare l’esito dell’incontro di domani con la viceministra Teresa Bellanova. Lo ha deciso oggi il Comitato esecutivo dell’Unione delle principali associazioni italiane dell’autotrasporto, che ha già stabilito, in assenza di risposte concrete e soddisfacenti, di assumere sin da subito tutte le iniziative sindacali necessarie a tutela della categoria senza escludere, nel rispetto della normativa vigente, la proclamazione di un fermo nazionale. UNATRAS giudica in maniera molto positiva il proseguimento del confronto con la viceministra Bellanova – con delega all’autotrasporto – con l’auspicio che rappresenti la presa di consapevolezza della grave situazione da parte del governo e auspicando che sia più consistente e produttivo rispetto a quanto avvenuto nel recente passato. UNATRAS ascolterà quindi con interesse e senso di responsabilità le proposte che la viceministra porterà al tavolo di domani, ribadendo che bisognerà agire sia attraverso un sostegno economico adeguato ad affrontare l’eccezionale aumento di costi, sia intervenendo in maniera concreta ed efficiente sulle norme che dovranno garantire una maggiore regolarità del mercato dell’autotrasporto.