EMERGENZA CORONAVIRUS - ISTRUZIONI PER LA PROSECUZIONE DELL'ATTIVITÀ PRODUTTIVA


Emergenza CoronaVirus - Attività produttive - Nuova procedura per l'invio delle comunicazioni. Dalle ore 12.00 del 24 aprile 2020, le comunicazioni per le attività produttive inviate alla Prefettura via P.E.C. non saranno più processate. E' attivo l'applicativo informatico elaborato da Info Camere e messo a disposizione della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi. Ai sensi dell'art.2 D.P.C.M. 10 apr 2020: Le società/imprese, le cui sedi operative e produttive sono situate nel territorio della provincia di Lodi, che potranno o vorranno - in quanto facenti parte della filiera -riprendere l'attività produttiva industriale o commerciale sulla base del nuovo elenco di codici ATECO, di cui all'allegato 3 del D.P.C.M. 10 aprile scorso, dovranno presentare la propria comunicazione tramite l'applicativo informatico al seguente link : https://servizionline.milomb.camcom.it/ . Le società/imprese la cui attività è sospesa sulla base della normativa vigente, in quanto non hanno un codice ATECO autorizzato, né rientrano nelle ipotesi di prosecuzione individuate dal D.P.C.M. 10 aprile scorso, dovranno, sempre per il tramite dell' applicativo, comunicare:

  • la necessità di accedere ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti nonché attività di pulizia e sanificazione;

  • la necessità di accedere ai locali aziendali per svolgere attività di spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture.

Per eventuali richieste di chiarimento sulle attività produttive scrivere a antonella.pagano@interno.it , specificando nell'oggetto della mail "Richiesta chiarimenti attività produttive". (FONTE PREFETTURA DI LODI)

10 visualizzazioni