Fase 2: linee guida per la riapertura delle imprese del settore benessere e ristorazione


Roma 13 maggio 2020 _ Come annunciato dal Premier Conte nella videoconferenza con i Presidenti delle Organizzazioni della PMI la scorsa settimana, si delinea finalmente il via libera dal 18 maggio alla riapertura per centri estetici, acconciatori, ristoranti e bar. Le indicazioni precise del Governo che consentiranno alle Regioni di riaprire arriveranno nei prossimi giorni con un nuovo DPCM, e terranno conto dei dati del monitoraggio sull’andamento dei contagi nelle diverse Regioni del ministero della Salute. Stante quanto sopra, il Comitato tecnico scientifico, istituito presso la Protezione civile, ha approvato in queste ore tre documenti tecnici _ realizzati da INAIL in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità _ sui settori specifici della ristorazione, delle attività ricreative di balneazione, dei servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici (in all.1 ; 2; 3 ). I tre documenti sono stati illustrati nel corso di una video conferenza alla quale ha partecipato la Confederazione.

Circolare Casartigiani

Documento per ristorazione

Documento stabilimenti balneari

Documento acconciatori estetisti

74 visualizzazioni