FSBA. Ancora in attesa del completo trasferimento dei fondi stanziati nel DL Rilancio


Dal 19 maggio 2020, giorno di entrata in vigore del DL Rilancio che ha previsto lo stanziamento di 750 milioni destinato a finanziare le prestazioni di sostegno al reddito per i dipendenti delle imprese artigiane gestite da FSBA, ad oggi (per l’esattezza il 26 giugno u.s.) il Fondo ha ricevuto solo una prima tranche di quelle risorse, un terzo del totale previsto, e con cui ha provveduto immediatamente a pagare le prestazioni ai lavoratori ancora in attesa. La situazione drammatica in cui versano ancora tanti lavoratori e artigiani non consente ulteriori ritardi nel trasferimento della parte rimanente dello stanziamento destinato a FSBA. Non si capisce cosa possa giustificare il ritardo nell’approvare il provvedimento di trasferimento, dato che le risorse sono state stanziate. FSBA ha dimostrato efficienza e rapidità nell’erogare le prestazioni fintanto che ha avuto a disposizione le risorse. Ci aspettiamo a questo punto che il Governo metta il Fondo nella condizione di operare, per dare una boccata di ossigeno ai tanti casi difficili.

15 visualizzazioni