Installatori impianti da energie rinnovabili: in arrivo il titolo di qualificazione nella visura cam


Con un emendamento approvato nelle commissioni riunite Affari costituzionali e Ambiente della Camera viene disposto – a partire dal 1 gennaio 2022 – l’inserimento nella visura camerale dei titoli di qualificazione delle imprese che operano della qualificazione delle imprese che operano su impianti alimentati da energie rinnovabili (FER).

La precedente normativa (art.15 D.lgvo 28/2011), se da un lato aveva previsto in capo alla figura degli installatori di impianti FER la frequenza obbligatoria di 16 ore di formazione ogni 3 anni per mantenere la qualificazione ottenuta, nulla disponeva in ordine all’obbligo, da parte delle Camere di commercio, di inserire nella visura camerale delle imprese l’evidenza della qualificazione ottenuta e ne circa l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento necessario per mantenerla.

Mancanza questa che ha finito per creare non poche difficoltà per le imprese del settore che si sono trovate nella quasi totale impossibilità di dimostrare la propria qualificazione e di competere sullo stesso piano con realtà carenti dei requisiti professionali richiesti.

CASARTIGIANI Impianti esprime pertanto soddisfazione per questo importante risultato, frutto di una forte opera di sensibilizzazione da lungo tempo portata avanti dalla Confederazione, che finalmente consente di riconoscere quegli installatori artigiani che hanno puntato sulla propria professionalità e che possono ora dimostrare l’avvenuta qualificazione insieme allo svolgimento del percorso di aggiornamento necessario per mantenerla.

Post correlati