MODELLO REDDITI 2022, AUMENTATA LA DEDUZIONE PER GLI AUTOTRASPORTATORI


Definita la misura delle deduzioni forfettarie spettanti agli esercenti autotrasporto per la determinazione del reddito per il periodo d'imposta 2021. Lo ha reso noto il Ministero dell'Economia e delle finanze con il comunicato stampa 125. Per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi) è prevista una deduzione forfettaria di spese non documentate, per il periodo d’imposta 2021, nella misura di 55,00 euro. La deduzione spetta una sola volta per ogni giorno di effettuazione di trasporti, indipendentemente dal numero dei viaggi. La deduzione spetta anche per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35 per cento di quello riconosciuto per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale. Si ricorda che le deduzioni spettano alle imprese individuali e alle società di persone in regime di contabilità semplificata oppure ordinaria per opzione, autorizzate all'autotrasporto di merci per conto di terzi.

Post correlati