Superbonus 110% abitazioni unifamiliari: CASARTIGIANI apprezza l’apertura del Governo


Superbonus 110% abitazioni unifamiliari: CASARTIGIANI apprezza l’apertura del Governo verso la proroga dei termini.

È allo studio la possibilità di prorogare gli attuali termini per fruire del superbonus 110% per le abitazioni unifamiliari soggette al raggiungimento del primo Sal al 30% entro il 30 giugno 2022- data spartiacque per poter fruire delle detrazioni fiscali per tutto il 2022. È quanto confermato dal Governo in risposta a un’interrogazione parlamentare in Commissione Finanze della Camera che si è impegnato “a valutare di rivedere i termini di scadenza attualmente previsti al prossimo giugno, così da consentire per gli interventi su edifici unifamiliari un periodo di tempo più congruo entro il quale è possibile beneficiare dell’agevolazione esistente“. La proroga dovrebbe essere inserita in un decreto da emanare dopo l’approvazione del DEF. CASARTIGIANI esprime apprezzamento per la disponibilità annunciata dal Governo e l’impegno dei Parlamentari nella direzione di sostenere una misura ritenuta fondamentale per il settore delle costruzioni e per la transizione green del Paese. Come posto in evidenza anche dalla Commissione fiscale di CASARTIGIANI riunitasi ieri sera, si tratta adesso di riattivare a pieno il mercato dei crediti legati ai bonus edilizia. Il sistema bancario e Poste Italiane hanno introdotto rigidità procedurali e criteri di valutazione delle richieste troppo penalizzanti sopratutto per le microimprese, che rendono di fatto inapplicabile il decreto sulle cessioni multiple.