POST

Ritenute fiscali imprese appaltatrici

5/2/2020

Il decreto fiscale 2020 (legge n. 157/2019 di conversione del D.L. 124/2019), all’art. 4, ha introdotto una particolare procedura per i versamenti delle ritenute fiscali, per i lavoratori impegnati nell’appalto, operate dalle aziende appaltatrici. In vista della oramai prossima vigenza della nuova disposizione (17 febbraio 2020), riepiloghiamo di seguito gli adempimenti per l’appaltatore e per il committente ed i casi di esclusione.
La normativa prevede nello specifico che le aziende che affidano il compimento di un’opera o di uno servizio (committenti), di importo complessivo annuo superiore a 200.000 euro, a un’impresa tramite contratto di appalto o subappalto caratterizzati da prevalente utilizzo di manodopera presso le sedi di attività del committente stesso e con l’utilizzo di beni strumentali di proprietà di
quest’ultimo, sono tenute a richiedere all’ impresa appaltatrice (e alle imprese subappaltatrici), copia delle deleghe di pagamento relative al versamento delle ritenute fiscali dei lavoratori direttamente impiegati nell’ esecuzione dell’opera o del servizio.

 

Per informazioni contattare l'ufficio paghe dell'associazione.

QUI

Share on Facebook
Please reload

Post correlati
Please reload

Archivio
Please reload

Partner
  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
LAUS UNION DATI Srl - 26900 LODI Via Lago Maggiore, 2 - Partita IVA 09718410153 – C.C.I.A.A. 1312444 - Normativa privacy